El Agua de Valencia di Evelyn Baleani

    Le festività natalizie sono uno dei momenti migliori per sperimentare nuovi e gustosi cocktail.

    El Agua de Valencia è un cocktail di facile preparazione ma davvero buono e consigliabile, ad esempio, come aperitivo. A crearlo è stato il pittore galiziano Costante Gil che l’ha preparato per la prina volta nel 1959 nel bar Café Madrid di Valencia.

    Questi gli ingredienti per un litro (quantità per 4 persone circa):

    • 1/2 litro di Cava (champagne spagnolo, eventualmente sostituibile con spumante secco);
    • 1/2 litro di succo d’arancia (possibilmente spremuta);
    • 60 cc di gin;
    • 60 cc di cointreau;
    • 60 cc di vodka;
    • due cucchiai di zucchero bianco;
    • 5 o 6 cubetti di ghiaccio;
    • due o tre rotelle di arancia per guarnire.


    Preparazione:

    • Spremere le arance e versarle in una caraffa grande insieme al cointreau, alla vodka, al gin e allo zucchero;
    • Mescolare il tutto fino a sciogliere lo zucchero;
    • Versare nella caraffa lo champagne, possibilmente freddo, e mescolarlo con il resto degli ingredienti;
    • Aggiungere cinque o sei cubetti di ghiaccio e un paio di rotelle di arancia ai bordi della caraffa per decorarla.

    L’Agua de Valencia va servita nelle tipiche coppe da champagne.

    Ti possono interessare anche...

    La Barcellona di Gaudí
    Barcellona da record
    La libreria spagnola: un angolo di cultura spagnola in Italia

    Tag:, ,

    Leave a Reply