El Agua de Valencia di Evelyn Baleani

    Le festività natalizie sono uno dei momenti migliori per sperimentare nuovi e gustosi cocktail.

    El Agua de Valencia è un cocktail di facile preparazione ma davvero buono e consigliabile, ad esempio, come aperitivo. A crearlo è stato il pittore galiziano Costante Gil che l’ha preparato per la prina volta nel 1959 nel bar Café Madrid di Valencia.

    Questi gli ingredienti per un litro (quantità per 4 persone circa):

    • 1/2 litro di Cava (champagne spagnolo, eventualmente sostituibile con spumante secco);
    • 1/2 litro di succo d’arancia (possibilmente spremuta);
    • 60 cc di gin;
    • 60 cc di cointreau;
    • 60 cc di vodka;
    • due cucchiai di zucchero bianco;
    • 5 o 6 cubetti di ghiaccio;
    • due o tre rotelle di arancia per guarnire.


    Preparazione:

    • Spremere le arance e versarle in una caraffa grande insieme al cointreau, alla vodka, al gin e allo zucchero;
    • Mescolare il tutto fino a sciogliere lo zucchero;
    • Versare nella caraffa lo champagne, possibilmente freddo, e mescolarlo con il resto degli ingredienti;
    • Aggiungere cinque o sei cubetti di ghiaccio e un paio di rotelle di arancia ai bordi della caraffa per decorarla.

    L’Agua de Valencia va servita nelle tipiche coppe da champagne.

    Ti possono interessare anche...

    Spagna: addio ai sacchetti di plastica
    Barcellona da record
    Dormire in Spagna. I paradores de turismo.

    Tag:, ,

    Leave a Reply