I caffé tradizionali madrileni

Per chi visita Madrid in inverno, quando le temperature  sono piuttosto rigide, una valida alternativa per trascorrere una piacevole serata è recarsi in uno dei numerosi caffé tradizionali cittadini.

Molti di questi locali sono decorati in sitile Belle époque.  Sedendo ai tavolini per bere un caffé o sorseggiare un té caldo, si ha l’impressione di tornare indietro nel tempo, in un tuffo nel passato dei grandi letterati e intellettuali spagnoli.

Tra i caffé storici di Madrid, uno dei più noti è il Café Gijón, aperto nel 1888, che nel corso della sua lunga storia ha potuto contare su clienti del calibro di Benito Pérez Galdós e Ramón del Valle-Inclán.

Passeggiando per la Gran Vía vale la pena fare una sosta al Museo Chicote la cui apertura risale al 1931. Questo caffé è rinomato per i suoi cocktail ed è considerato uno dei luoghi migliori per iniziare o concludere la notte madrilena. Le numerose fotografie con personaggi illustri come Lorca, Dalí, Hemingway e Almodóvar dimostrano la fama del locale.

Da segnalare anche il Mesón El Taquito, situato in Calle Amparo 88, nel cuore del quartiere più vecchio di Madrid, e La Pecera nel Círculo de Bellas Artes.

I caffé tradizionali sono il luogo ideale per scrivere o per dedicarsi a una rilassante chiacchierata.

Ti possono interessare anche...

The following two tabs change content below.
Sono una Web Content Editor freelance. Mi occupo di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ho deciso di spiccare il volo con un’attività tutta mia. Le mie più grandi passioni oltre l'ecologia? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *