Concha Buika: la regina nera del flamenco di Evelyn Baleani

    La cantante Concha Buika è sicuramente da considerarsi un fenomeno unico nel mondo musicale contemporaneo.

    Nata nell’isola di Mallorca da una coppia di rifugiati politici provenienti dalla Guinea Equatoriale, la piccola Concha trova la sua seconda casa nel quartiere in cui vivono, una comunità gitana, dove la famiglia Buika è l’unica di colore. Curiosamente, cantare flamenco ed assorbire quella cultura a lei originariamente estranea è stato ciò che l’ha aiutata a formare e a trovare la sua identità personale.

    Con quattro acclamati album presenti sul mercato internazionale Concha Buika è una star cui la sorte ha voluto donare una voce contralto a dir poco unica.

    (Fonte: Mondomix, autunno 2010)

    Questi i suoi lavori:

    • Buika (2005);
    • Mi niña Lola (2006);
    • Niña de fuego (2008);
    • El último trago (2009).

    Ti possono interessare anche...

    Ancora pochi giorni per visitare la mostra di Salvador Dalí
    Vacanze in Spagna? Qualche buon motivo per andarci
    Andrea Bocelli canta con Chenoa

    Tag:, ,

    Leave a Reply