La horchata de chufa

Secondo una leggenda, quando Re Giacomo I d’Aragona era sul punto di entrare a Valencia, una giovane gli offrì una bevanda biancastra dal gusto dolce. Il sovrano la provò e, deliziato dal sapore, chiese: “Che cos’ è?“. La ragazza rispose: “E’ latte di chufa”, allora Giacomo I rispose: “Questo non è latte, è oro!”.

A questa storia viene attribuito la nascita del nome “horchata”. Al di là di questa bella leggenda, l’horchata è famosa soprattutto per la sua bontà e per i suoi numerosi benefici per la salute. Questa bevanda deriva dalla lavorazione della chufa, un tubero particolarmente diffuso nella zona di Valencia.

Il buon sapore e le doti rinfrescanti rendono l’horchata piacevole soprattutto d’estate. Passeggiando per Valencia ci si imbatte in numerose horchaterias in cui è possibile gustare la bevanda, accompagnandola anche con un fartón,  dolce dalla forma allungata, abitualmente servito con l’horchata.

Un binomio imperdibile :)

LEGGI ANCHE:

  1. El agua de Valencia
  2. I churros
  3. Il sidro asturiano

Ti possono interessare anche...

The following two tabs change content below.
Sono una Web Content Editor freelance. Mi occupo di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ho deciso di spiccare il volo con un’attività tutta mia. Le mie più grandi passioni oltre l'ecologia? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *