In campeggio in Spagna

La Spagna è piuttosto attrezzata per chi desidera trascorrere una vacanza in campeggio. Ci sono circa 1100 camping autorizzati, localizzati soprattutto sulla costa, spazio turistico per eccellenza.

Di solito i costi sono piuttosto abbordabili, fatta eccezione naturalmente per i campeggi più “esclusivi” situati in posizioni privilegiate. Si tratta dei cosiddetti campeggi di gran lusso che offrono piazzole fino a 90 metri quadri, oltre a servizi come Spa, idromassaggio e palestra. Le tariffe variano comunque a seconda dei periodi dell’anno.

Il campeggio libero è consentito, ma con alcune restrizioni. Il gruppo deve essere costituito da meno di dieci persone ed è vietato campeggiare nelle aree urbane, in quelle proibite per motivi militari, in quelle turistiche e nel raggio di 1 km dai campeggi ufficiali.

Non si può quindi campeggiare sulle spiagge turistiche, ma con un minimo di accortezza e discrezione, è possibile farlo nelle vicinanze. Prima di occupare degli spazi, è sempre comunque consigliabile chiedere informazioni alla gente del luogo.

Per chi è sprovvisto di internet, nella maggior parte delle librerie spagnole è possibile acquistare una Guía de Campings, che fornisce la localizzazione esatta dei campeggi, dei servizi offerti e dei relativi prezzi.

Per consultare la disponibilità e prenotare online ecco invece un sito di riferimento: www.guiacampingfecc.com

LEGGI ANCHE:

  1. Domire in Spagna. I paradores de turismo
  2. Dormire in un faro in Spagna

Ti possono interessare anche...

The following two tabs change content below.
Sono una Web Content Editor freelance. Mi occupo di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ho deciso di spiccare il volo con un’attività tutta mia. Le mie più grandi passioni oltre l'ecologia? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *