Il quartiere El Born di Barcellona

Il quartiere del Born sta diventando con gli anni uno delle zone più “in” di Barcellona. Si respira un’aria urbana, moderna, rilassata, creativa e vibrante, forse sono proprio queste sensazioni che lo rendono unico nella capitale catalana. Se alloggiate in un hotel economico a Barcellona, vedere questo “barrio” è davvero un must!

Il quartiere ospita anche la chiesa più bella di Barcellona. Santa María del Mar è uno dei luoghi di interesse più importanti della città e si trova nel Born. Per la sua facciata gotica e per il suo interno elegante molti la considerano la chiesa più bella della capitale catalana. La parrocchia è tutt’ora in funzione e magari avrete la fortuna di vedere celebrare un matrimonio.

Il Born ospita anche il Museo Picasso, dove potrete ammirare tutta la collezione dell’artista dal suo inizio. Anche nella Calle Montcada troverete altri due interessanti musei, il Disseny Hub ed un altro che espone pezzi d’arte delle civilizzazioni americane pre-ispaniche.

A nord del Born c’è il Palau de la Música Catalana. Non dimenticate di visitare questa sala da concerto, la cui architettura richiama l’attenzione già da fuori ma, una volta dentro, risulta ancora più esuberante. Consiglio vivamente di riuscire a procurarsi un biglietto per trascorrere una serata indimenticabile.

Il quartiere è famoso anche per i numerosi posti dove mangiare bene. Il primo posto, che vorrei citare è La Paradeta, un classico a Barcellona, specializzato in frutti di mare e pesce. La scelta del cibo avviene in maniera semplice – vedrete il prodotto fresco e di alta qualità giusto all’entrata per poterlo scegliere e lasciare che ve lo preparino. C’è sempre coda e se arriverete presto non sarà così lunga.

Nella calle Montcada c’è El Xampanyet, molto vicino al Museo Picasso, se per caso voleste combinare le due cose. Il nome proviene dalla bevanda spumeggiante che si produce qui, molto similesomigliante allo champagne dolce. Le tapas sono buonissime e l’ambiente è molto accogliente. Se preferite un ristorante di tapas più tradizionale Cal Pep non vi deluderà. Il miglior posto per godersi l’atmosfera è sedersi nei pressi del bancone, dove potrete osservare i cuochi mentre lavorano.

Se invece siete alla ricerca di qualcosa di più caratteristico, Mosquito è il posto che fa per voi. Si tratta di un locale di tapas e dim sum asiatico, il suo motto è “la vita senza dumplings non vale la pena”.

Ovviamente dopo aver cenato ed avete voglia di “salir de fiesta”, il Born è uno dei quartieri più vivi per la vita notturna barcellonese. E’ pieno di bar moderni e locali sofisticati, frequentati da gente locale e da stranieri. Il primo che merita una citazione è sicuramente il Mudanzas, non è un locale dal quale la gente avrà voglia di andare via velocemente, la varietà di bevande e l’attento servizio fanno in modo che questo accogliente locale sia così tanto popolare. Un altro davvero carino si trova nei pressi del Museo Picasso, si tratta del Bar Rubi, un bar con decorazione decadente, che offre una variata selezione di vini e spumanti. Se cercate un mojito all’aperto scegliete i tavolini fuori del Cactus Bar per godere di un’atmosfera rilassata e prezzi buoni.

Ti possono interessare anche...

The following two tabs change content below.
Sono una Web Content Editor freelance. Mi occupo di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ho deciso di spiccare il volo con un’attività tutta mia. Le mie più grandi passioni oltre l'ecologia? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Ultimi post di Evelyn Baleani (vedi tutti)