Barcellona, fine di un ciclo?

Chissà l’espressione di Guardiola ieri sera mentre il suo passato e il suo futuro si davano un ideale passaggio di consegne calcistico per la partita di andata di semi finale di Champions League tra Barcellona e Bayern Monaco, finita con un sonoro 4 a 0 per i tedeschi.

La partita aveva tutta la spettacolarità che solo le grandi squadre possono offrire, specie se parliamo del Barcellona, abituato ad asfaltare i propri avversari con il tiki-taka, e le prodezze di Messi.

Il Bayern, tuttavia, si è sempre dimostrata una squadra solida ma negli anni precedenti ha dovuto cedere il passo alla super potenza calcistica degli spagnoli.

Ieri, la resa fatale dei conti: Muller, Ribery e Robben hanno passeggiato sulla squadra che ha fatto la storia del calcio calando il poker  a un Barcellona tramortito.

Complice l’addio di Guardiola dai catalani, la squadra ha iniziato a incespicare nei risultati nell’ultimo anno. Ha perso due volte consecutive con il Real Madrid tra Coppa del Re e Liga e vacillato col Milan e Paris Saint-Germain in Champions League (tranne poi rifarsi puntando sull’orgoglio ferito e passare il turno).

Senza il suo artefice, il dream team è diventato prevedibile, dallo stanco possesso palla senza idee né fantasia. Inoltre, deve fare i conti con l’età di alcune colonne della squadra (il capitano Puyol ne ha 35, Xavi 33, Villa 31). Certo, qualcuno obietterà che c’è sempre il Messi da quattro palloni d’oro consecutivi, ma non dimentichiamo che un grande attaccante ha bisogno di una squadra efficace alle spalle. Ora, il peso di tutte le vittorie inizia a farsi sentire sulle gambe dei catalani.

Il Bayern Monaco, dal canto suo, ha giocato una partita pressoché perfetta con energia, tattica, corsa. E’ la fine di un ciclo glorioso (il predominio del calcio spagnolo) e l’inizio di un altro che promette ugualmente scintille. Sarà difficile per Guardiola – che ne diventerà l’allenatore l’anno venturo – fare di meglio.

Intanto, godiamoci le battute finali di Champions League.

Ti possono interessare anche...

The following two tabs change content below.

Cinzia Vassallo

Ultimi post di Cinzia Vassallo (vedi tutti)