Hotel vicino al mare a Barcellona



Per una vacanza tra cultura, relax e divertimento in una delle città più belle del mondo; esistono hotel vicino al mare a Barcellona per tutte le esigenze.

La vita della metropoli è in continuo fluire, non dorme mai ed è sempre attiva in ogni momento del giorno e dell’anno. È il punto di incontro tra le persone di tutto il mondo, e da questo lavorio che nasce e si sviluppa la cultura e l’arte. Barcellona è l’esempio calzante di questo implacabile processo, una città che non si è mai fermata, né economicamente, né culturalmente. Una città accogliente e che da una possibilità a tutti, ma che allo stesso tempo è orgogliosa delle proprie radici e fa di tutto per preservarle. La capitale della Comunità Catalana, Barcellona è da sempre proprio per questi motivi, una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo che amano entrare nella vita della metropoli spagnola, fino a perdersi. Questa città offre tutto, anche delle spiagge sempre vive che sono una delle attrazioni più grandi per i visitatori da tutta Europa: per questo motivo per chi ha voglia di un soggiorno suggestivo, ci sono molti hotel vicino al mare a Barcellona.

Le spiagge in città
Barcellona ha nella zona cittadina circa 4 km di spiaggia, tra le più organizzate d’Europa e con una grande offerta di attrazioni, attrezzature, ma soprattutto locali. Come tutta la città, le spiagge di Barcellona sono molto movimentate e sono indicate soprattutto ai visitatori che hanno voglia di far festa e di passare delle giornate all’insegna del divertimento. Il mare in questa zona infatti non è granché, come in tutte le zone urbane, ma gli hotel vicino alla spiaggia offrono un paesaggio splendido, rappresentativo di Barcellona, tra l’antico e il moderno, e sono tutti a pochissimi km dal centro storico.

Barceloneta
Sul lungomare al centro di Barcellona c’è una dei residui della vecchia città: Barceloneta è stata durante il 1700 l’insediamento dei pescatori. Un quartiere popolare, che somiglia molto di più ad un piccolo paese di mare, ma allo stesso tempo accogliente. Tra i vicoli è possibile trovare ristoranti, bar e cafè, sempre affollati dai turisti di tutto il mondo. Questa zona offre alcune spiagge attrezzate, molto vive soprattutto d’estate, circondate dai chiringuitos, tipici chioschi spagnoli.

Barceloneta è in tutto e per tutto parte del Centro Storico, la cosiddetta Ciutat Vella e si trova in fondo alla Rambla, la strada simbolo della città con i suoi artisti di strada, dove si trova il Belvedere di Colombo proprio al Port Vell. Proprio questo è uno dei punti a favore di soggiornare in questa zona, visto che è possibile alternare al divertimento in spiaggia, anche la visita alle attrazioni di Barcellona, visto che sono vicinissimi il Barri Gòtic, con l’antica Cattedrale della Santa Croce e Sant’Eulalia, ed El Bron quartiere in cui è possibile visitare lo spettacolare Museo Picasso dedicato al padre del cubismo, e uno degli artisti che ha saputo meglio rappresentare il Novecento.

La zona di Barceloneta offre una grande scelta di hotel, alcuni probabilmente dei più importanti a Barcellona, tutti super-accessoriati, e rivolti al turismo. È possibile soggiornare in appartamenti o in pensioni che offrono con professionalità lo stretto indispensabile, oppure trovare alberghi che includono un servizio completo ed altamente rilassante, con piscine, vasche idromassaggio e Spa.

Bogatell e Città Olimpica
Barcellona ha iniziato la sua ascesa verso il turismo mondiale sulla fine degli anni Ottanta, quando alla città furono assegnate le Olimpiadi del 1992. Da quel momento il volto della capitale della Catalogna cambiò completamente, tra nuove opere e quartieri completamente rimodernati.
La zona del lungomare per esempio era una delle zone industriali di Barcellona, lungo la quale era possibile trovare solo attracchi e magazzini. La zona ora è una delle più particolari, con opere architettoniche davvero originali e attrazioni per i turisti che l’affollano. Anche qui le spiagge sono attrezzatissime e indirizzate al divertimento e allo svago. Se la spiaggia di Bogatell, una delle più famose della città, si trova in una zona ancora non molto rimodernata, Icària al confine con Barceloneta, delimitata dall’enorme balena progettata dall’architetto Frank Gehry, va verso il Villaggio Olimpico il quartiere in cui hanno soggiornato gli sportivi che hanno partecipato alle Olimpiadi del ‘92. In questa zona si può ammirare il Port Olimpic, utilizzato per le competizioni di vela, ed è una delle zone più affollate dai turisti di tutta la città, con i centri commerciali e i numerosi e importantissimi locali, ma anche il Parc de la Ciutadella visitatissimo dagli abitanti di Barcellona, meta di gite, e di visite per il Giardino zoologico.

Bogatell e la Vila Olímpica non si trovano al centro della città, ma sono molto vicine, e godo inoltre dei servizi della metropolitana, grazie alla presenza di due fermate. In questa zona gli alberghi sono molto moderni, e del tutto abbinati al paesaggio urbano. Quasi tutti da 4 e 5 stelle, con tutti i confort e attrezzati di bagni turchi, piscine e massaggi in camera.

Fuori città
Se si è interessati ad un soggiorno più legato alla spiaggia e al mare pulito, ci sono delle località nei pressi di Barcellona molto interessanti turisticamente e nemmeno troppo lontane dalla città, in modo da poter infilare tra le giornate in spiaggia, qualche giorno da semplici turisti.
Casteldefels è un piccolo comune ad ovest di Barcellona. Situato tra i monti sulla costa del Garraf, è a pochi km da Barcellona e vicinissimo all’aeroporto internazionale. Le spiagge in questa zona sono di sabbia finissima e il mare è molto limpido. Inoltre non c’è la presenza di alcune torri difensive. Questa è una zona per il turismo di ogni tipo, con alberghi che vanno da 1 a 4 stelle completi di tutti i servizi di base.
Quale modo migliore che soggiornare in un hotel vicino al mare a Barcellona per conoscere la città in tutte le sue caratteristiche, fra il nuovo e l’antico che si unisce, tra la storia e l’intrattenimento, tipico di questa città in continuo movimento.

Ti possono interessare anche...

The following two tabs change content below.

Francesca Cirillo

Ultimi post di Francesca Cirillo (vedi tutti)